19

Feb

Duplicazione CD “Un nuovo inverno nucleare” Metropol

CD confezionati in jewel box tray trasparente e bustina di cartoncino standard.

La band toscana, con all’attivo un ep un paio di anni fa, sbarca sulla lunga distanza con un ottimo lavoro di dieci brani. Alt rock grintoso e chitarristico, approccio emo e sprazzi quasi grunge. Ben prodotto, suoni perfettamente calibrati, esecuzione impeccabile, buoni i testi.

 

19

Feb

Stampa CD “aLive Shouts” an homage to Bessie Jones – Young Shouts

CD audio confezionato in digifile 2 ante, plastificato UV lucido

Nuova creatura discografica firmata Silvia Bolognesi Young Shouts, ardimentosa formazione composta da Emanuele Marsico (voce e tromba), Silvia Bolognesi (voce e contrabbasso), Attilio Sepe (sax alto) e Sergio Bolognesi (batteria), rifugge totalmente dal concetto di comfort zone stilistica, proprio in favore di una costante ricerca di un’identità ben definita e possibilmente riconoscibile. Questo omaggio a Bessie Jones, grandissima cantante gospel statunitense scomparsa ormai 35 anni fa, ne è la prova lampante.

27

Ago

Realizzazione CD Stackatown “Wanna Try My Disco Milkshake?”

Gli Stackatown nascono a La Spezia alla fine del 2016 e sono inizialmente composti da Tommaso D’Ippolito (batteria), suo cugino Andrea Lungoti (chitarra) e Michele Lai (basso). I tre musicisti sono l’unione di esperienze e gusti musicali eterogenei, che spaziano dal rock classico al folk cantautoriale all’hip hop, ma presto trovano punti d’incontro principalmente orientati sul funk anni ‘70/’80.
Affascinati ed incuriositi dalle potenzialità del percorso da loro intrapreso, coinvolgono Sefora Amendola (voce) che arricchisce il mix con un’energica dose di sonorità soul/R&B. I quattro, sperimentando sulle prime cover, gettano le basi del sound degli Stackatown.
La formazione viene completata poco dopo con l’arrivo di Giovanni Gabrielli (tastiere), vecchio amico di Michele e Tommaso, anch’esso proveniente da esperienze musicali completamente diverse: nonostante il background rock progressivo, alternativo ed elettronico, infatti, arricchisce fin da subito il sound degli Stackatown con un ampio ventaglio di suoni tipicamente funk quali piani elettrici, organi e fiati, senza però rinunciare, quando serve, a suoni sintetici ricercati.
Da questi presupposti nasce il repertorio degli Stackatown, che inizialmente è basato su cover di artisti storici come Stevie Wonder, Kool & The Gang e Pino Daniele, fino ad arrivare ad artisti più moderni come Jamiroquai e Bruno Mars. Nell’ultimo anno il repertorio si è ampliato con i primi brani originali: le musiche e gli arrangiamenti, seppur di influenza chiaramente funk/soul, lasciano sempre spazio al gusto e alle influenze dei componenti, mentre i testi, principalmente in lingua inglese, raccontano l’entusiasmo del gruppo e mirano a trasmetterlo al pubblico.
Nel giugno 2018 gli Stackatown pubblicano sulle piattaforme di streaming e digital stores il primo singolo Freaky Meeting, contenente i due primi brani inediti interamente autoprodotti. Oltre alle attività live che li hanno visti su vari palchi della Liguria e della Toscana, attualmente gli Stackatown sono alle prese con la produzione e registrazione del primo EP di brani inediti, anch’esso interamente autoprodotto, in uscita nei prossimi mesi e che presenteranno nelle esibizioni dal vivo in programma per la prossima stagione.

17

Apr

Duplicazione CD Reborn From the Ashes “A Thought Way to Illumination”

Reborn From the Ashes é un progetto solista di Davide “Bonny” Bonolo e prese vita con questo nome nel 2010 per la combinazione di 2 fattori: la voglia irrefrenabile di Bonny nell’esprimere la propria musica e il coincidente scioglimento dei Cassandra’s Cyndrom (band della quale era cofondatore e unico compositore). In quanto possessore della paternità delle composizioni, Bonny in continuò lo sviluppo dei loro arrangiamenti e di nuovo materiale inedito.

Reborn From the Ashes is a solo project of Davide “Bonny” Bonolo and came to life with this name in 2010 due to the combination of two factors: Bonny’s uncontrollable desire to express his own music and the coinciding dissolution of Cassandra’s Cyndrom (band of the which was co-founder and sole composer). As the owner of the paternity of the compositions, Bonny in continued the development of their arrangements and new unpublished material.

13

Mar

Duplicazione CD “Per caso alieno” – Niente da fare

CD in jewel box trasparente con booklet 8 pagine

 

Audio ufficiale per ‘Per caso alieno’ di Niente da fare , tratto da “Per caso alieno” (2018, Niente da fare). Official audio for ‘Per caso alieno’ by Niente da fare taken from the album “Per caso alieno” (2018, Niente da fare). www.audioglobe.it Become our fan on www.facebook.com/Audioglobe Follow us on Twitter @audioglobe1