04

Lug

Stampa e duplicazione CD Audio “Si può vivere senza” – Il Veneno

Il Veneno è un duo electro rock’n blues nato nel giugno 2015 e formato da Alessio Mosti (voce, chitarra) e Sergio Napolitano (batteria, percussioni, didgeridoo).
I due si incontrano nella band I Viaggi di Jules e, dopo svariati cambi di formazione, decidono di proseguire il loro percorso come duo, scegliendo un genere rock, blues con forti influenze elettroniche.

 

 

-presskit/ pagina Facebook: https://madmimi.com/p/5c9a99 , https://www.facebook.com/ilvenenoduo/

-città: Milano

-genere: rock, blues, electronic

27

Giu

Stampa CD “Dimmi cosa vedi” dei Malamanera

E’ stato realizzato un Digifile a due ante

 

Il progetto Malamanera nasce nel 2014. Gianluca De Vito Franceschi, chitarrista e autore, dopo vari anni trascorsi tra il Nicaragua e il Costarica, ritorna in Italia e con l’amica de toda la vida, la cantante e autrice Letizia Papi, assembla un repertorio di musica e testi originali scaturiti dalle esperienze artistiche e umane vissute in parti opposte del mondo, ma in sintonia creativa e di valori. Vi trovano spazio la passione per il viaggio, l’amore per la natura, la repulsione verso le ingiustizie sociali, il profondo rispetto per l’uomo e la donna.

Rumba, reggae e cumbia che si abbracciano allo ska, al dub e al folk. La miscela che ne viene fuori ha un forte potere evocativo, a tratti onirico. L’idea di raccontare il viaggio, l’incontro, il ritorno e le vicende talvolta magiche e imprevedibili della vita, ha contagiato anche Jury Carmignani (basso), Emiliano Pasquinucci (fisarmonica, tastiere, flauto,effetti) e Gianni Apicella (batteria e percussioni).

 

Genere: rumba-tropical dub-cumbia

Sito internet/Facebook: https://www.facebook.com/MalamaneraOfficial/

Città : Venturina (LI)

20

Giu

Replica CD audio “Dark Fairy Tales”

E’ stato realizzato un Jewel Box tray trasparente

 

“Dark Fairy Tales” è il concept album di Kelly, cantautrice indie/grunge livornese. Il titolo “Dark Fairy Tales”, in italiano “Le fiabe oscure”, si ispira all’antica natura delle fiabe, in passato più dure, macabre e poco consolatorie; i personaggi delle canzoni sono realmente esistenti, ma trasformati in personaggi fantastici, rendendo il racconto meno banale. “Dark Fairy Tales” è un viaggio attraverso le miserie dell’animo umano, è un percorso dall’oscurità alla luce. Le canzoni spaziano dal grunge, al rock psichedelico (Little Killer Doll).
Questo album segue la pubblicazione digitale dell’ EP “Phoenix” (2014); comprende 7 tracce + 2 bonus tracks.

Hanno suonato: Kelly (Tastiere) Alessandro Brilli (Batteria e Percussioni) Fabrizio Brilli (Chitarra elettrica, acustica e Basso ) Giacomo Dell’Immagine (Chitarra elettrica) Federico Cecconi (Basso) Matteo Banini (Chitarra acustica).

La copertina dell’album è stata disegnata da Alice Arioch.

Registrato e mixato presso “Blue Box Studio” di Stagno (Livorno).

Sito internet: www.kellyofficialsite.com

 

 

15

Giu

Stampa CD “Lion’s Cage”

 

E’ stato realizzato un Digipack 2 ante

Lion’s Cage è una band di giovanissimi amici con la passione comune della musica reggae. Il progetto nasce nel 2014 quando Irven (compositore, voce, chitarra) e Rio (chitarra), ancora 17enni,fondano la band durante le scuole superiori, in provincia di Bari. La formazione si evolve gradualmente, definendosi con Luca (batteria, sound engineer) e Silvia (basso) alla sezione ritmica, Anastasia ed Andrea alle tastiere, Mirko alle percussioni e la coppia di fiati Sax e Tromba, rispettivamente Angelo e Lorenzo.
Da sempre portiamo sul palco un groove reggae unico e fresco, arrangiamenti inediti ed uno spettacolo live che accompagna il pubblico in un viaggio attraverso ogni sfumatura del genere. Amore e passione per il dub ed il reggae contaminato dai suoni più ampi, una nuova identità creativa nella scena reggae.

07

Giu

Duplicazione CD audio: “Legàmi tra mare e fiume”

COSA HA REALIZZATO DISCOLASER PER “Legami Tra Mare e Fiume”: 

E’ stato realizzato un Jewel Box Tray Trasparente e Booklet 12 facciate

Il cd “Legàmi tra mare e fiume” consta di 6 brani e  fa parte di una più ampia opera (14 brani in totale)  del genere leggero/pop/progressive, che porta il nome “Kinzica”, da cui l’omonimia della prima canzone presente sul disco. Gli argomenti dei testi ci riportano alla gloriosa storia della Pisa Repubblica Marinara, con riferimenti  non solo alla città di Pisa,  ma all’intero territorio pisano (per esempio, in una canzone si parla di Vicopisano, un tempo fortezza a difesa della città della torre pendente). L’opera diventa poi un pretesto per toccare anche alcuni temi di attualità, si pensi al contenuto della canzone “Un fiume blu” o a quello di  “Ri-tratto di Calcinaia”. In altri testi, inoltre,  come per esempio “Saltatio apud pontem Sacci” (danza presso Ponte di Sacco – Ponsacco – ),  sono presenti riferimenti letterari che riportano ad un testo duecentesco.

I brani del cd ed ovviamente l’intera opera, in fase di completa registrazione, vengono eseguiti, rigorosamente live, in concerti che la  Band porta in giro  per teatri e spazi all’aperto, da quasi quattro anni. I nove musicisti, aldilà della presenza di un lead vocal e di cori eseguiti dagli strumentisti, utilizzano la chitarra acustica, quella a 12 corde, la chitarra elettrica, nonché basso, violino, pianoforte, organo hammond, batteria, congas, bongos e percussioni varie.

 

 

Canale Youtube: https://www.youtube.com/results?search_query=thefamiliolasband

 

01

Giu

Stampa CD Mélange de Passion

 

 

 COSA HA REALIZZATO DISCOLASER PER “Mélange de Passion”: 

E’ stato realizzato un Jewel Box con tray Trasparente

Il quartetto AURIS è un quartetto di saxofoni, formazione inusuale, che propone al pubblico un’antologia di brani particolarmente vasta ed interessante. Il loro repertorio spazia dalla musica antica e sacra alla musica classica, da quella contemporanea, leggera e moderna del 900′ fino alla musica etnica come le musiche gitane dell’est europa e i tanghi di matrice europea e sudamericana. Mélange de Passion è il loro primo album autoprodotto contenente una selezione di tanghi appositamente arrangiati per tale formazione. Si incontrano, tra gli altri, i tanghi più classici di Albéniz e Weill per passare dal famosissimo compositore Astor Piazzolla ed arrivare ai lavori contemporanei di Galliano e Bregovic’.

Registrato da Daniele Carcassi e Dario Fischi
Mixato da Andrea dell’Olio per Soundscape al Labband Studio Foto di Sejla Ljubovic
Copertina realizzata da un quadro di Max Mensa

Email quartetto auris: quartettoauris@gmail.com

 

23

Mag

Replica CD audio “Syn”

 COSA HA REALIZZATO DISCOLASER PER “Syn”: 

E’ stato realizzato un Digipack 3 ante e booklet 28 facciate

Syn, è l’album di debutto di Antonio Serio, artista di origini salernitane e di formazione classica.

Una grande passione per il pop, la ricerca e la sperimentazione. Questi gli elementi che già negli anni 80, portano il musicista campano ad esplorare, attraverso una serie di piccoli progetti, alcune forme musicali di derivazione pop rock.

Syn contiene 8 brani cantati più uno strumentale. Musicalmente il disco è una intelligente mistura di generi ed influenze, ben lontano dall’accezione classica di pop music, dove emerge principalmente l’animo più ‘colto’ del compositore.

Magistralmente arrangiato e assemblato con dovizia di strumentazioni (soprattutto acustiche), Syn è corredato di tutte quelle formule musicali affini ad una certa introspezione e a un certo garbo stilistico. Si va dal classic rock, al folk, dal post-rock al progressive, passando anche attraverso frange musicali esclusive e di pregio.

 

I testi, sempre in bilico tra poesia e raffinatezza, vengono invece affidati alla voce della cantante e interprete teatrale americana Racquel Roberts.